domenica 2 ottobre 2016

Ma tu non hai voglia?!

La voglia matta di determinati cibi

Bem venido! Dopo aver parlato di golden milk e delle sue proprietà benefiche per il nostro organismo, oggi impariamo ad ascoltare il nostro corpo. What? Si hai capito bene, quando il nostro corpo ha bisogno di qualcosa ce lo comunica in diversi modi: voglie, unghie e capelli fragili, sfoghi sulla pelle … noi oggi ci occuperemo delle voglie che, volenti o nolenti, ci capitano. 
Queste voglie non sono altro che dei segnali che il nostro corpo ci invia per dirci che ha bisogno di determinati nutrienti, non sono solo il segnale di una mancanza di voglia di volontà / autocontrollo. Le principali voglie riguardano: cibo salato, cioccolato, dolci, latticini e carboidrati.

Patatine - Sale
Cominciamo dal cibo salato. Quando abbiamo voglia di patatine o salatini, che sono gli alimenti più salati che abbiamo a disposizione, il nostro organismo ci sta dicendo che è carente di sodio nel sangue e nei liquidi corporei o che è disidratato. Spesso questa voglia è concomitante ad un periodo di stress, in cui il nostro organismo produce cortisolo e aldosterone. È proprio questo ormone il responsabile della diminuzione dei livelli di sodio che vengono riassorbiti nell’organismo. la soluzione non è quindi quella di consumare sale, perché di fatto abbiamo il sodio nel nostro organismo, solo che non è al posto giusto. Quindi, come sempre, bisogna risalire alla radice del problema e cercare di ridurre i fattori di stress.

Cioccolato
Cioccolato: chi non desidera un bel quadratino di cioccolato? Oppure una pastina al cioccolato? Oppure una cioccolata calda? O se è estate un bel gelato al cioccolato? Solitamente sono più le donne ad avere voglia di cioccolato. In generale una pessima giornata e un umore sotto le scarpe o una carenza di magnesio richiedono cioccolata. Il magnesio è un sale minerale che viene meno quando ci alleniamo e sudiamo tanto, quando non mangiamo abbastanza frutta secca o ortaggi a foglia verde, oppure quando le donne hanno il ciclo mestruale e hanno i crampi. Il magnesio va ad allentare i crampi muscolari. Quindi indovina la soluzione?? Mangia frutta secca e ortaggi a foglia verde. Ovviamente di tanto in tanto ti puoi concedere della cioccolata, che sia possibilmente fondente, senza troppi zuccheri raffinati, quindi il più raw e organic possibile, sa capisci quello che intendo. So già cosa dirai: quella cioccolata sa da terra e non è cioccolata, infatti è cacao nella sua forma più naturale possibile.

Dolci: abbiamo voglia di dolci quando siamo stanchi, magari a metà mattina o metà pomeriggio, questo perché i livelli di glucosio nel sangue sono diminuiti. Quindi ovviamente, una fonte immediata di glucosio sono le caramelle, ma il loro effetto è momentaneo e repentino. Da recenti ricerche è emerso il collegamento tra il cromo, la regolazione dell’insulina, la voglia di zucchero, il diabete e l’obesità. Sembra una di quelle parole da cruciverba: il simbolo chimico del cromo. Beh è un minerale importante anche per il nostro organismo. il cromo non si trova facilmente negli alimenti, soprattutto quelli raffinati, di cui oggi siamo sempre circondati, e a quanto pare non è facile da assorbire. Ora, si manifesta una carenza da cromo solo in casi seri e patologici. Per essere sicuri di non incorrere in carenze da cromo, è utlile consumare broccoli, fagiolini, melassa, lievito di birra. Per quanto riguarda la voglia di zucchero a metà pomeriggio? Un bel frutto fresco di stagione risolve il problema: contiene vitamine, minerali e zuccheri naturali che non andranno ad aumentare in modo improvviso la glicemia.
Dolci - Caramelle

Okok, ci siamo quasi, mancano da scoprire la voglia di latticini e di carboidrati, due sostanze che causano intolleranze (i carboidrati quando contengono glutine) ad un numero sempre maggiore di persone.


Latte
La voglia di latticini può nascondere una carenza di calcio, vitamina D, oppure deriva da una dieta povera di grassi. Per la vitamina D si può risolvere spendendo del tempo all’aria aperta a contatto con il sole. Ok che i formaggi sono molto buoni, gustosi, un pezzo tira l’altro, ma sono anche molto grassi. Quindi attenzione a non mangiarne troppi. Per essere sicuri di assumere i grassi buoni, in una dieta povera di grassi, si può optare per il salmone, l’avocado, frutta secca, olio di semi di lino.


La voglia di carboidrati è associata ad una carenza di serotonina, un ormone che ci fa stare bene, a seguito di una brutta giornata oppure a causa di una dieta povera di carboidrati. Solitamente i carboidrati di cui abbiamo voglia sono pasta, pane, biscotti…. Tutti cibi che sono anche dolci, raffinati, che aumentano il glucosio nel sangue e che concorrono alla produzione di serotonina. Non per essere pedanti, ma torniamo sempre alla faccenda dei carboidrati raffinati, che provocano il picco glicemico e poi ci fanno sentire stanchi e privi di energia. Quindi, bisogna assumere i carboidrati giusti, durante la giornata e bisogna ricordare che i carboidrati buoni non sono il demonio e non devono essere abbandonati dalla dieta.

Carboidrati
Se il nostro organismo non è una macchina meravigliosa, io non so cosa possa esserlo. Trova ogni modo per comunicare con noi e per dirci di cosa ha bisogno per farci stare bene.


Spero di avervi un po incuriosito. Fino alla prossima, come sempre, buona vita!

Nessun commento:

Posta un commento