martedì 8 maggio 2018

Tahina: la crema spalmabile di sesamo


Dall’Oriente in un vasetto, la crema di sesamo è la nuova crema spalmabile


Buongiorno Buongiorno!

Ispirata dal pranzo di ieri in stile orientaleggiante all'Orient Experience a Venezia, oggi vi parlo della Tahina.

Dicesi Tahina la crema di semi di sesamo diffusa in Grecia, Turchia, Nord Africa e Oriente.

Che la facciate a casa o la compriate al supermercato, a little goes a long way
Il gusto intenso fa si che ne basti poca.


Ha la consistenza di un patè, e spesso si separano la parte puramente oleosa da quella più consistente data dai semi di sesamo.

I semi di sesamo si trovano bianchi e neri. Quelli bianchi sono più diffusi rispetto a quelli neri. 
Ecco che la Tahina è fatta principalmente con i semi di sesamo bianchi. Si trova però anche la versione nera. 

Tahina sesamo nero

Le proprietà nutrizionali di semi bianchi e neri sono in sostanza le stesse. Cambia solo la varietà.

I semi di sesamo sono formati per il 19% da proteine e per il 53% da grassi prevalentemente insaturi. Ecco che sono ottimi candidati per essere trasformati in burro o per essere spremuti ed estrarre l’olio.

Torniamo alla Tahina.


È usata come condimento, si trova tipicamente nei falafel e nell’hummus. Se stemperata, crea ottime salse per accompagnare la carne.


Hummus 

Se mescolata con mandorle, pistacchi e miele diventa la base di un tipico dolce, la Halva.

Perché ho scelto di parlarvi di Tahina?


Perché è presente nel mio frigo ed ultimamente è diventata una ossessione.
Tahina, Tahina everywhere.

E non sto dicendo che la uso solo per l’hummus …. no no.



Che sia aggiunta nel frullato, spalmata su una fetta di pane con la marmellata, in dressing per insalate o verdure al vapore … la Tahina in questi giorni è presente ovunque. 

Prima di storcere il naso, provate, e poi sappiatemi dire cosa ne pensate.

Frullato frutti di bosco, banana, tahina

E fidatevi che ha un gusto abbastanza forte e particolare
Mangiarla da sola, a cucchiaiate, come fosse nutella o burro di arachidi è impossibile da quanto è amara! Eppure....

Oltre ad aggiungere quel non so che ai piatti e una consistenza un po’ cremosa, questa tahina ci fa pure bene.

Proprietà dei semi di sesamo


I semi di sesamo sono ricchi di vitamina E, B e sali minerali quali calcio, magnesio silicio, fosforo e ferro.

I semi di sesamo possono essere considerati la principale fonte vegetale di calcio e per questo sono ottimi alleati nella prevenzione dell’osteoporosi.  

Sono ricchi di acidi oleici che aiutano a ridurre il colesterolo cattivo, LDL.

Contengono un quarto della quantità giornaliera raccomandata di acido folico, importante per la crescita e riparazione delle cellule sanguigne.

Sesamo bianco

Aiutano a tenere sotto controllo la pressione arteriosa evitando l’ipertensione e stimolano la circolazione sanguigna.

Il sesamo è alcalinizzante ed energizzante. Potenzia la memoria e le facoltà intellettuali.

La conoscevate questa tahina? Se si, come la usate?

As always, spero di averti incuriosito a provare qualcosa di nuovo, che magari non ti sarebbe passato di mente.

Buona vita!

Nessun commento:

Posta un commento