domenica 5 novembre 2017

Quando Halloween è alternativo: omaggio alla zucca e Halloween Cocktail Party @ Boscolo Hotel Venezia

Halloween a modo mio ovvero la festa della zucca e Cocktail Party al Boscolo Hotel


Buongiorno Buongiorno!

In tema con questa settimana, ho pensato di parlarvi di Halloween.

 Halloween, dici?


Si, ma a modo mio


Non m’interessa il travestimento, l’orrore, la paura, i fantasmi, i ragni e tutto quello che gli va dietro.

Non trovo nessun senso a tutto ciò.

Ognuno però è libero di godersi questa festa come meglio pensa.

Non dico di boicottare Halloween.


Diciamo che giro volentieri alla larga dai trend: maschere, feste e cibo da orrore.

Il caso vuole, però, che quest’anno abbia passato il 31 Ottobre alla festa di Halloween organizzata nell’albergo in cui lavoro.

Con un bel cappello da strega davo il benvenuto agli ospiti, invitandoli a prendere a loro volta una maschera o delle corna.

Ma come, predichi bene e razzoli male?


Si.

Per una volta sono uscita dalla mia zona di comfort e ho fatto qualcosa di diverso.
Che poi mi sia divertita e abbia passato una serata in buona compagnia, è stata la ciliegina sulla torta. È stata anche la riprova che la vita comincia fuori dalla zona di comfort.

Già che ci sono, ve le dico due parole sul cocktail party di Halloween al quale ho partecipato.


Un Orange Cocktail aspettava gli invitati alla festa. Io ho optato per un Queen Orange, a base di prosecco, mandarino fresco spremuto e una fetta di mandarino disidratato.
 
Queen Orange
La Cristina che beve vino?!? 
(LA Cristina … alla mia prof di italiano staranno fischiano gli apparecchi acustici)
Questa serata è doppiamente da segnare sul calendario ….

Musica, finger food a base di zucca e patata dolce, risotto di pesce, fritturina e pasticcini facevano da cornice a questo cocktail party con open bar.

Mousse di patata dolce
Finger food

Finger food


























Tra gli invitati c’erano anche alcuni ospiti dell’albergo con i quali avevo stretto più amicizia, se così si può dire. Si sono divertiti moltissimo, abbiamo riso e scattato foto ricordo di queste serata più che unica nel suo genere.



Halloween capita nella stagione delle zucche. Quindi, con un rapido e non propriamente corretto sillogismo, possiamo dire che per me Halloween è sinonimo di Zucca.

Perché non trasformare Halloween nella celebrazione della zucca in tutte le sue forme?



Tra tutte le zucche intagliate e sprecate in questa festa, mi sembra giusto cercare di esaltare quelle che rimangono per essere mangiate.

Come sapete la zucca è molto versatile. Ottima in preparazioni dolci e salate.
Preparare un bel pranzetto o una bella cenetta a base di zucca da condividere con le persone a noi più care, è secondo me il modo migliore per festeggiare questa festa bislacca.

Potete cominciare la giornata con una bella ciotola di fiocchi di avena alla zucca, cannella, pumpkin spice e con uno shot di espresso.
È una combinazione tirata per i capelli secondo voi? Provare per credere.
 
Pumpkin Pie Overnight Oats
Questa è stata la mia colazione go-to per tipo 4 giorni di fila e non ha mai smesso di sorprendermi per come  i gusti si mescolassero e completassero a vicenda.

Questo non fa per voi?

Potete optare per dei muffin alla zucca.
Muffin con fiocchi d’avena e zucca, per rimanere in tema; muffin alla crusca, uvetta e zucca; o ancora muffin con proteine in polvere e zucca per partire belli carichi.

Muffin con fiocchi d'avena e zucca
Muffin con proteine in polvere e zucca
Se non vi bastasse, potete sempre fare dei gustosi pancake alla banana e zucca, o un french toast con purea di zucca.

Pancakes alla zucca

Come antipasto al pranzo o alla cena, se volete fare i fighi e usare lo scalogno (alzi la mano chi ha capito la citazione) potete fare una confettura di zucca da accompagnare a del formaggio fresco o stagionato.

Passando alla parte sostanziosa del pranzo o della cena, infinite sono le possibilità che vi si aprono davanti.

Crespelle di zucca funghi e taleggio; una bella vellutata di zucca; un classico risotto di zucca; riso venere su crema di zucca e taleggio; uno sformato di zucca e miglio al rosmarino e salsa di soia.
 
Vellutata di zucca e lenticchie

Vi bastano come ispirazioni?

Per contorno zucca al forno, direi, rigorosamente con paprika forte e rosmarino.

E se dopo tutta questa zucca non siete diventati arancioni e tondi come una zucca, beh avete sempre un ultimo asso nella manica.

Il dolce!

Un fresco gelato alla zucca. Che non mi sono inventata ma esiste in una gelateria artigianale dietro casa mia.

E per finire in bellezza, pumpkin spice latte. Un caffelatte con purea di zucca, pumpkin spice e aroma di vaniglia.



Direi che dopo questo banchetto abbiamo mangiato zucca per un esercito e per un anno.


Fino alla prossima scorpacciata, buona vita!

Nessun commento:

Posta un commento